Fiat Night Of The Jumps

maggio 4, 2006 in Spettacoli da Redazione

Night Of The JumpsFreestyle Motocross. Un nome nuovo per una specialità nuova. Nato negli anni 90 come puro intrattenimento per il pubblico, durante le competizioni di Motocross, il Freestyle dal 2001 ha un suo calendario dedicato, e una serie di manifestazioni in tutta Europa. Tutto esaurito, musica ad alto volume, energia a profusione, entusiasmo alle stelle sono gli ingredienti di una “normale” Night of the Jumps, che annuncia il probabile tutto esaurito per Sabato 6 e domenica 7 Maggio al Mazdapalace.

Lo spettacolo di tre ore avrà inizio alle ore 21:00 (sabato) e alle 18:00 (domenica). 12 “Riders” sfideranno le leggi della fisica ed il naturale istinto di conservazione della specie esibendosi nei “tricks” che abbiamo imparato ad apprezzare nelle trasmissioni televisive specializzate; dal “nothing”, con cui il Rider abbandona la moto in volo staccando il corpo completamente dal mezzo, al “Fender Kiss” con cui si arriva a baciare il paraurti anteriore.

Alvaro Dal Farra, neo ingresso nel Fiat Freestyle team, e Massimo Bianconcini saranno i beniamini del pubblico di casa, di fronte al quale tenteranno di tenere a bada i migliori rappresentanti del circuito Europeo.

Tra i magnifici 12 anche tre campioni italiani: Massimo Bianconcini, Alvaro Dal Farra e Stefano Minguzzi. Dovranno sfidare gli altri riders in un palazzetto il cui allesimento riproduce quanto più possibile i set naturali dove avvengono normalmente le gare: colline di vera terra, effetti pirotecnici e un illuminazione a giorno!

Quello di Torino è il primo dei quattro appuntamenti italiani che fanno parte del Tour Europeo che da febbraio a maggio tocca Austria, Germania, Spagna, Svizzera e Grecia.

Le gare

  • Gara Freestyle: lo spettacolo si apre e si chiude con una competizione mozzafiato di Freestyle in cui gli atleti si esibiscono in spettacolari salti acrobatici.

    Best Whip Contest (Gara della miglior sterzata).

  • Il Best Whip Contest è una gara di improvvisazione: tutti i motociclisti sono presenti in pista contemporaneamente e saltano dalla rampa uno di seguito all’altro. L’obiettivo è quello di mantenere la motocicletta in aria in posizione orizzontale il più a lungo possibile.

  • Nella gara Highest Air i motociclisti devono saltare il più in alto possibile oltre un’asta orizzontale, dopo una breve e ripida rincorsa sulla rampa.

    Le regole sono poche e semplici: è permesso un solo giro di riscaldamento senza valutazione; ogni motociclista che non riesce a saltare oltre l’asta viene eliminato; l’eliminazione continua finché in gara restano solo due motociclisti, che hanno diritto a due tentativi per ogni altezza; vince il motociclista che salta più in alto. La valutazione è affidata a minimo tre giudici ed un operatore tecnico, in base a un metodo unificato fornito e gestito dall’IFMXF.

    I riders in gara: Nick de Wit (RSA); Mike Mason (USA); Mathieu Rebeaud (CH); Oystein Kjörstadt (NOR); Andre Villa (NOR); Fredrick Johannson (SWE); Alvaro Dal Farra (I); Massimo Bianchoncini (I); Stefano Minguzzi (I).

    Night of the jumps

    Torino, Mazda Palace

    sabato 6 maggio 2006: ore 21.00

    domenica 7 maggio 2006: ore 18.00

    Prezzi: da 10 a 50 €

    di Mario Bertola