Extra Festival

luglio 13, 2002 in 006 da Redazione

Finalmente anche a Torino sono arrivati due gruppi in grado di fondere in una sola serata il punk californiano degli anni ’80 con lo ska spagnolo del “Nuovo Millennio”…..Dead Kennedys & Ska-P!

La band americana ha affrontato il concerto con molto entusiasmo, nonostante la mancanza della loro colonna portante: il cantante Jello Biafra. L’ex cantante ha lasciato la band dopo il concerto del 1986, in seguito ci sono state lunghe liti tra Biafra e gli ex compagni.

Ieri sera si sono ripresentati con un nuovo cantante, un nuovo cd live (Munity on the bay), un nuovo tour. La loro performance, durata poco più di un’ora, ha consentito ad alcuni di allontanarsi anche solo dopo due canzoni, perché, come dicono i DK, non si è mai “Too Drunk To Fuck”.

Dopo una breve pausa, sono saliti sul palco i nuovi idoli dello Ska: gli Ska-P. La band è originaria di Vallekas, il quartiere operaio di Madrid in cui la “Guardia Civil” del dittatore Franco aveva vita dura!

La maggior parte dei pezzi suonati, appartenenti all’album “Planeta Eskoria”, sono stati alternati da “scenette” riguardanti Berlusconi, il Papa, la polizia….e non poteva mancare il ricordo per le ingiustizie del G8 e per la morte di Carlo Giuliani.

Il concerto è finito verso mezzanotte, dopo che gli spagnoli avevano ripreso fiato per la terza volta. Eravamo tutti sotto il palco a cantare e saltare con i nostri amici, sperando che la fine arrivasse il più tardi possibile…

di redazione www.006.it