Draghi strepitosi a Bolzano

luglio 13, 2001 in Sport da Redazione

Dopo una stagione passata a chiedersi dove erano gli errori e soprattutto se la Serie A era ancora adatta ai torinesi, è arrivato a sorpresa un risultato che rimette tutte le cose a posto, morale compreso. E’ la prima dei playoff e i Draghi incontrano l’Avalanche di Bolzano. Pronostico facile, in favore dei trentini, che giocano nello splendido Palaonda tempio anche dell’hockey su ghiaccio, invece alla fine la gara finisce con un bel 5-5.

I padroni di casa entrano in campo, con la consapevolezza di essere i campioni d’Italia, di avere molti professionisti e con la voglia di sbrigarsi nel chiudere la questione. L’inizio in effetti è così, dopo cinque minuti Mella segna il primo gol. Qui arriva la reazione dei piemontesi, che finalmente hanno schierato Massimo Stevanoni, finora impegnato con la leva militare, e gli altoatesini Steinhauser e Kaufmann. E’ proprio Stevanoni che ha guidato la riscossa gialloblù aiutato anche da uno strepitoso Tovo e dal gruppo storico che finalmente ha messo in campo il carattere. Al 15’ arriva il gol del pareggio, siglato da Doglio su assist di Stevanoni, davanti all’attonito pubblico di casa.

I bolzanini reagiscono con rabbia, con un gioco scorretto quasi mai rilevato dagli arbitri.

Il secondo tempo si apre con un gol di Stevanoni, al quale replica Armani. Poi Ermacora e Stevanoni portano addirittura sul 2-4 il risultato. E’ uno schiaffo morale al quale l’Avalanche risponde con un gol di Bortot. A questo punto è il glorioso Marchetti che rimette le cose a posto con il quinto gol per i Draghi. La paura fa novanta, come si dice, e i padroni di casa spingono sull’acceleratore e con Chelodi e poi Bortot riescono a raggiungere il pareggio. Al fischio finale se ne vanno negli spogliatoi senza salutare gli avversari. Sabato prossimo a Torino, l’incontro di ritorno.

Avalanche Bolzano-H.C. Draghi Torino – 5-5 (1-1, 4-4)

Avalanche Bolzano

Conforti-Andreoli-Sommadossi-Armani-Bortot-Ceschini-Mella-Chelodi F-Faggioni-Bergamo-Rossi-Laurati-Talenti-Varotto

H.C. Draghi Torino

Tovo- Pulerà Massimo-Bassoli-Brescia-Doglio-Ermacora-Kaufmann-Marchetti- Steinhauser-Stevanoni-Vaccarino

di Fabio Granaro