Domande a Dio

settembre 10, 2002 in Spettacoli da Roberto Canavesi

31841Prenderà il via questa sera, mercoledì 11 settembre, la stagione 2002-2003 del Teatro Stabile di Torino con la prima delle otto serate dedicate a “Domande a Dio”, il Progetto Speciale organizzato dal Centro Studi del Teatro Stabile che vedrà impegnati una decina di attori nella lettura del romanzo “Nathan il saggio” di G.E.Lessing e di altre importanti pagine letterarie: la cornice sarà quella del Cortile del Maglio del Sermig di via Andreis 18, ideale palcoscenico in cui si alterneranno attori, giornalisti, teologi e studiosi per un viaggio all’interno di uno dei manifesti illuministi che si fonda su idee di tolleranza e di comprensione universale.

Sarà proprio da una delle zone più tormentate di Torino, quella Porta Palazzo da anni alla ricerca di una nuova fisionomia, che si leveranno le diverse voci unite nel sottolineare la costante esigenza di un continuo dialogo tra culture e religioni diverse in nome del comune ed unico obiettivo della pace universale; in una serata dal forte valore simbolico come quella dell’11 settembre il teatro si rifà al proprio ancestrale significato di veicolo per una meditazione civile e “Domande a Dio” vuole proprio essere un’occasione per condividere letture ed incontri con “voci” a noi molto lontane ma anche un pretesto per poter discutere e riflettere, nelle “lezioni” che precederanno gli otto momenti spettacolari, sui differenti messaggi di cui gli artisti coinvolti si faranno portavoce.

Domande a Dio

  • mercoledì 11 settembre, ore 18-00/19.00: Enzo Bianchi, Perché un unico Dio e tre religioni?. Ore 20.45 letture a cura di Elisabetta Pozzi
  • giovedì 12 settembre, ore 18.00/19.00: Salvatore Natoli, Fare a meno della religione? Ore 20.45 letture a cura di Stefano Benni
  • martedì 17 settembre, ore 18.00/19.00: Igor Man, L’Islam minaccia l’Occidente? Ore 20.45 letture a cura di Arnoldo Foà
  • mercoledì 18 settembre, ore 18.00/19.00: Gad Lerner, Perché ritorna l’odio per l’ebreo? Ore 20.45 letture a cura di Silvio Orlando
  • giovedì 19 settembre, ore 18.00/19.00: Franco Cardini, Dobbiamo vergognarci delle crociate?. Ore 20.45 letture a cura di Massimo Popolizio e Vittorio Sermonti
  • venerdì 20 settembre, ore 18.00/19.00: Khaled Fouad Allam, L’Islam malato dell’Occidente? Ore 20.45 letture a cura di Jurij Ferrini
  • sabato 21 settembre, ore 18.00/19.00: Don Piero Gallo, Come convivere con le altre religioni? Ore 20.45 letture a cura di Paolo Rossi
  • domenica 22 settembre ore 18.00/19.00: Ernesto Olivero, La pace è possibile se… Ore 20.45 letture a cura di Marco Paolini

    L’ingresso è libero sino ad esaurimento posti: nel corso delle diverse serate sarà a disposizione anche un buffet multietnico (menu fisso 8 euro).

    di Roberto Canavesi