Delle Alpi deserto, solo un ricordo?

settembre 9, 2002 in Sport da Roberto Grossi

Anno nuovo vita nuova. Gli spalti desolatamente semivuoti in cui si esibiva la Juventus durante le partite interne della scorsa Champions League (ad eccezione del primo girone eliminatorio dove l’entrata per gli abbonati era gratis), con poche migliaia di spettatori ad incoraggiare Del Piero e compagni nelle partite decisive, devono avere insegnato qualcosa a chi di dovere. In questa stagione infatti, la politica societaria sembra avere finalmente virato nella direzione giusta e i prezzi per assistere alle esibizioni casalinghe europee della squadra di Lippi sono stati drasticamente ridotti rispetto al passato. Un incentivo in più quindi per i tifosi per recarsi al Delle Alpi ad assistere alla massima manifestazione continentale a livello di club, che quest’anno è senza ombra di dubbio il primo obiettivo in ordine di importanza della compagine juventina.

Ieri la società bianconera ha ufficialmente dato il via alla prevendita dei tagliandi riguardanti il primo incontro casalingo del girone, in programma martedì 24 settembre, che vedrà la Juve affrontare gli ucraini della Dynamo Kiev. Subito si può notare come i prezzi più popolari, quelli più ‘sensibili’ alle tasche dei tifosi, siano (adesso) veramente alla portata di tutti: una curva, che nella scorsa stagione arrivava a toccare i 25 euro, ora ne costa solamente 10, con un ulteriore riduzione del 50% (quindi 5 euro) nel caso il tifoso sia abbonato alle partite di campionato della Vecchia Signora. Questi biglietti a metà prezzo saranno una costante che si protrarrà anche nel caso di qualificazione al secondo girone.

Un bel salto in avanti, non c’è che dire, a vantaggio degli appassionati che preferiscono gustarsi il match tra i seggioloni dell’impianto delle Vallette piuttosto che davanti alla tv. Anche per quanto riguarda gli altri settori dello stadio la riduzione di esborso rispetto al recente passato è evidente. Finalmente un passo giusto in direzione dei supporters, i quali troppe volte, al botteghino, hanno dovuto fare i conti con richieste veramente esose. Sempre ieri è iniziata la prevendita riguardante Juve-Atalanta in programma domenica prossima alle ore 15, esordio ufficiale di campionato tra le mura amiche per la squadra di Lippi. I biglietti per il match con gli orobici possono essere acquistati presso le ricevitorie Lottomatica e sul sito Internet ufficiale della Juventus.

di Roberto Grossi