Consegna del “Premio Saint Vincent per la Fiction 2007”

febbraio 24, 2008 in Spettacoli da Adriana Cesarò

Nancy BrilliLa cerimonia di premiazione del “Premio Saint Vincent per la Fiction 2007”, ha avuto luogo sabato 2 febbraio, presso il Palais di Saint Vincent, con una platea ricca di personaggi del mondo dello spettacolo che, hanno applaudito con calore i colleghi premiati. Sul palco a presentare l’evento, l’attore Pino Insegno e l’attrice Giulietta Revel con intermezzi condotti dall’opinionista Gianpiero Mughini.

Il Premio è un importante riconoscimento che intende omaggiare attori e attrici della fiction, con particolare attenzione alle serie TV italiane, soap opera e sit-com che, si sono distinte nella stagione televisiva dell’anno appena trascorso.

La Giuria, presieduta da Maurizio Costanzo (Direttore artistico degli eventi di prestigio del Casino De La Vallée di S. Vincent) ha decretato i vincitori delle seguenti categorie:

  • Miglior attore di fiction: Claudio Santamaria per ‘Rino Gaetano. Ma il cielo è sempre più blu’.

    Premiato dalla bellissima Martina Colombari. la fiction ha raccontato, su RaiUno, la vita di Rino Gaetano. Ho amato moltissimo questo personaggio – ha detto Santamaria – ed è molto bello vedere ragazzi giovanissimi cantare le sue canzoni

  • Miglior attrice di fiction: Paola Cortellesi per ‘Maria Montessori. Una vita con i bambini’. La mini serie che ha portato, su Canale 5, la storia della pedagogista italiana. La Cortellesi è stata premiata da Daniele Liotti.

  • Miglior attore di soap: Giuseppe Pambieri per ‘Incantesimo’. Il premio è stato consegnato dall’attrice Ines Nobili a Lia Tanzi, moglie di Pambieri, non presente perché impegnato a teatro.

    Marianna De Micheli<
  • Miglior attrice di soap: Marianna De Micheli per ‘Centovetrine’. A premiare, la collega Serena Bonanno, già vincitrice di una Telegrolle. “Il ruolo che interpreto è quello della cattiva – ha detto De Micheli – ma per fortuna, è molto amato dal pubblico e per questo ringrazio tutti i telespettatori che mi vogliono bene e che apprezzano la vera Marianna.”

  • Miglior attore di sit-com: Ale e Franz per ‘Buona la prima’. A premiarli la simpatica comica sarda, Jeppi Cucciari.

  • Miglior attrice di sit-com: Sandra Mondaini per ‘Casa Vianello’. E’ stata presentata da Maurizio Costanzo e premiata dal marito Raimondo Vianello. I simpatici coniugi, veterani della comicità, sono stati accolti dal folto pubblico presente, con una doppia standing ovation.

    Grande successo per ‘Il capo dei capi’, la mini serie tv che ha raccontato l’ascesa e l’arresto del boss mafioso Totò Riina che si è guadagnato ben tre Telegrolle’ per:

  • Miglior regia: ‘Il capo dei capi’ a Enzo Monteleone e Alexis Sweet, premiati da Ricky Tognazzi e molti attori del cast.

    Mondaini Vianello

  • Miglior sceneggiatura: ‘Il capo dei capi’ a Stefano Bises, Claudio Fava e Domenico Starnone, premiati da Enrico Vanzina e dall’attrice Anna Safroncik.

  • Premio speciale Personaggio Rivelazione dell’anno, al giovane attore palermitano Claudio Gioè per ‘Il capo dei capi’; premiato da Simona Izzo.

  • Miglior soggetto: ‘Boris’. In uscita la seconda serie nel mese di maggio.

  • Premio Speciale miglior cartone animato: ‘Gino il Pollo’.

  • Premio speciale a ‘Camera Cafè’ a Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu, che sono stati premiati dall’attrice Cosima Coppola e dalla brava imitatrice Gabriella Germani.

  • Premio Speciale a Lino Banfi per ‘Un medico in famiglia’. L’attore, non presente, ha inviato un breve messaggio video di ringraziamento.

  • Premio Speciale a Nancy Brilli per ‘Caterina e le sue figlie 2’. Premiata da Maurizio Costanzo.

  • Premio Speciale a Stefano Dionisi. Non presente.

  • Menzione Speciale a Pietro Valsecchi.

  • Miglior produzione: Lux Vide per ‘Guerra e Pace’. Ha ritirato la telegrolla Matilde Bernabei, consegnata da Giorgio Assumma, presidente della SIAE e da Marco Fiore, direttore delle manifestazioni della Casa da Gioco valdostana.

    «I Premi del Casino de la Vallée sono da sempre terreno fertile per nuove iniziative – ha commentato Marco Fiore – Le serie televisive arrivano a Saint-Vincent con le loro storie avvincenti e gli attori di soap e sit-com si lasciano coccolare con piacere dalla nostra organizzazione,qui, possiamo offrire una nuova dimensione – continua Fiore – la tranquillità e l’intrattenimento di qualità sono per noi, un fiore all’occhiello e siamo felici che la giusta ambientazione per un premio dedicato alla televisione, offra anche nuove opportunità ai premiati».

    Alla fine è stato festeggiato il 7° compleanno della soap opera ‘Centovetrine’ con una grande torta con candeline, spente da tutto il cast della fortunata serie televisiva. Ospiti musicali della serata Irene Grandi che ha cantato un vecchio successo di Mina “Sono come tu mi vuoi”e Luca Carboni che ha cantato una canzone tratta dalla sua prima antologia intitolata “Una rosa per te”.

    Al prestigioso Premio Saint Vincent per la Fiction, si aggiunge il neo-premio per la radio (Radiogrolle), celebrato lo scorso autunno e, prossimamente le ‘Grolle d’oro per lo sport’.

    di Adriana Cesarò