Compleanno

febbraio 12, 2001 in Poesie da Redazione

Se non fosse di fanciulla

Se non fosse di splendenza

Che s’attarda nella culla

Questa vana ricorrenza

Porterebbe in cor tristezza

Vagherebbe nel mio nulla

Come foglia nella brezza

Se non fosse raddolcito

Dagli occhioni affascinanti

Non saremmo così ansanti

Di nascondere nel rito

L’opprimente contraltare

Del non esser, del non fare

Se non fosse ancor giocosa

La bimbetta dispettosa

Piangeremmo i giorni persi

Ricordando questi versi:

“Può esser sconforto

Può esser viltà

Le ho viste perdute

In questa mia età

Negli anni soffiati sul pianto

Nei sogni sventati e ormai spenti

Le ho viste cambiare di schianto

Nei lor non più venti”

di Usco