Ciclisti “da legare”

dicembre 21, 2010 in Racconti da Meno Pelnaso

biciSul solito autobus …

– ANNUNCIAZIO’, ANNUNCIAZIO’!

Qualcuno in comune si è accorto che le piste ciclabili sono utilizzate come parcheggi abusivi e sono anche state emesse delle multe.

– AUDITE, AUDITE!!!

– Per le feste natalizie incombenti qualcuno ha deciso “tolleranza zero” per le auto parcheggiate sulle piste ciclabili!

– … cos’è la guerra in Iraq? … le fanno saltare con il tritolo?

– … e finite le feste? …

– GABBATO LU SANTO!!!

– In compenso NON diminuiscono coloro che parcheggiano sulle strisce pedonali …

– … ma insomma … siete incontentabili … una cosa alla volta!

– … già … una volta andiamo in bici … una volta attraversiamo … e le altre stiamo a casa!

– Per andare al lavoro, portare il bimbo a scuola o tornare a casa pianificheremo percorsi … “A RATE”!

– … cosa sarà più veloce? Che il signore che ha parcheggiato finisca di fare i suoi comodi o che arrivi qualcuno a dare la multa e portare la macchina al deposito?

– Forcaiola! … ecchessarà mai … non puoi girare intorno alla macchina?

– Con la carrozzina del pupo, le borse della spesa ed il cane?

… e poi .. perché devo girare attorno ad un ostacolo che non dovrebbe esserci?

– … e le macchine lasciate in trentesima fila, che chi ha parcheggiato in modo “normale” deve aspettare la notte per usare la macchina?

– … di nuovo! Non facciamo di tutta l’erba un fascio … una cosa alla volta!

– … gia! … “una volta” ti “sbagli” e parcheggi regolarmente di fianco al marciapiede, poi, “una volta” che hai capito come funziona, la parcheggi di fianco a quello che ti blocca!

– … ma nooo …

– … e mia suocera, che è in sedia a rotelle perché si è rotta il femore, la possiamo portare solo a fare il giro dell’isolato una volta a settimana, … la domenica … perché così il marciapiede è libero, … ma poi dobbiamo lavare la carrozzina dalle cacche … sai che noia, …

– … a quando la “tolleranza zero” per quei cani che riempiono di escrementi i marciapiedi e le piste ciclabili (… feci che poi lì rimangono fino al primo acquazzone per poi “spalmarsi” per un paio di metri quadri!), e sparpagliano la munnezza, lasciata a fianco dei bidoni?

– IO GLI DAREI LA MULTA ANCHE A LUI!

– … al cane?

– NO AL CICLISTA! … Perché spaventa il cane … Il cane la dovrà pur fare la cacca nooo? Mica può farla in salotto … ci credo che poi la fa dove può …

– … guardi che “può” farla dove il padrone lo porta … e in più dovrebbe toglierla col sacchetto …

– … io ho un canarino …

– … e dove lo porta a fare la cacca? …

– … senza contare poi che se devi fare un pezzo di strada, perché i “quasi 200Km di piste ciclabili” non sono tutti collegati tra loro ma un po’ qui e un po’ lì …, allora rischi di essere arrotato da macchine e furgoni a tutta velocità …



– Caro mi regali il SUV?

– Ma cara, cosa ti serve il SUV se esci solo per comperare la spesa?

– Ma che domanda scema! … ma a cosa pensi che serva il SUV? … tanto per cominciare ce l’ha anche la Giovanna … e poi per parcheggiare sui marciapiedi, sulle piste ciclabili, in seconda/terza fila davanti al bar … che non trovi mai posto nooo?!?!

Un uomo esce di casa:

– Ciao cara esco …

– Ciao Amore … pregherò per te … Buona Fortuna!

– … Ma … su … cara … dai … non fare così … vado solo a fare un giro in bici!

… Il suo amore per la bicicletta può dar fastidio alla tua auto parcheggiata sulla pista ciclabile … digli di smettere!

Affettuosamente Vostro

Meno Pelnaso

di Meno Pelnaso