Capitolo secondo

marzo 20, 2001 in Spettacoli da Momy

17043(1)La compagnia Società per attori, sotto l’attenta regia di Patrick Rossi Gastaldi, porta in scena al Teatro Erba una delle opere più famose del grandissimo commediografo americano Neil Simon.

Caratteristica principe di tutte le pièce di Simon, è l’estrema realtà delle situazioni rappresentate; storie di personaggi comuni, momenti di vita quotidiana, riferimenti a luoghi e persone conosciute, a situazioni autobiografiche. Capitolo Secondo è, per stessa ammissione dell’autore, la rappresentazione romanzata di una situazione reale. La storia è ambientata nella New York borghese, una stereotipata città nella quale tutti sono costretti a sottostare a ritmi di vita ossessionanti ed ostili, non desiderati e tantomeno condivisi.

In questo contesto vive, o per meglio dire, sopravvive, il protagonista della commedia, un quarantaduenne rimasto vedovo da poco, amareggiato e disilluso della vita. L’incontro con un’attrice trentaduenne divorziata da poco, anche lei in crisi semiesistenziale, rappresenta il pretesto per indagare le relazioni tra alienazione metropolitana e desiderio di comunicazione sociale.

Tra i due scoccherà la famosa scintilla, ma non sarà una storia tutta “rose e fiori”. I ricordi delle sofferenze passate, il disincanto che entrambi provano verso l’amore e la felicità, li accompagnerà a lungo durante la costruzione di questo Secondo Capitolo della loro vita. Protagonisti paralleli della vicenda sono la migliore amica di lei ed il fratello di lui, testimoni quasi impotenti di fronte ad un’alternanza di situazioni e sentimenti che tengono gli spettatori in continua tensione emozionale. Una storia sempre in bilico, una relazione di amore-odio in alcuni momenti destinata allo sfacelo, in altri protesa al raggiungimento dell’idillio perfetto.

Neil Simon, parlando di questa pièce, l’ha definita “la commedia più dolorosa da scrivere, perché aveva a che fare con la parte più dolorosa della mia vita”. Non si preoccupino gli spettatori, non si trovano di fronte ad un dramma, piuttosto ad una simpatica ed arguta rappresentazione di una situazione di ordinaria quotidianità.

L’interpretazione è affidata alla collaudata coppia formata da Edi Angelillo e Patrick Rossi Gastaldi, anche regista della commedia. Completano il cast Daniela D’Angelo, nei panni della migliore amica di lei, e Blas Roca Rey, nei panni del fratello del protagonista. Le scene sono di Alesandro Chiti, i costumi di Isabella Montani, le musiche di Cinzia Gangarella.

Capitolo secondo

Luogo: Teatro Erba – corso Moncalieri, 241 – Torino

Informazioni: tel. 011.661.54.47

Periodo: dal 20 al 25 marzo

Orario: feriali ore 21 – festivi ore 16

Replica speciale per “I pomeriggi a Teatro”: sabato 24 marzo, ore 15.30

Ingresso: posto unico L. 38.000 (ridotto L. 33.000)

di Monica Mautino