Calcio a 5

giugno 14, 2001 in Sport da Redazione

Playout serie C1

E’ festa per l’Avis di Roberto Tagliente e per il Cgf di Alberto Casella: nei match di ritorno sul terreno amico, infatti, entrambe non hanno sciupato il vantaggio conquistato in trasferta ed ora possono brindare alla permanenza nella massima serie piemontese. L’Avis ha chiuso i conti con il Futsal Aosta già nella prima frazione, andando al riposo sul 5-2, che, sommato al 7-5 dell’andata, ha consentito al quintetto di casa di affrontare la ripresa senza preoccupazioni (e di rendere meno amara la “distrazione” degli arbitri di Aosta che hanno decretato la gara finita sul 7-5 anziché sull’8-5).

La partita è terminata 6-6, con le reti torinesi siglate da Contu e Zitani (doppiette), Palladino e Brighenti. “Per noi è una grande soddisfazione- ha commentato mister Tagliente- perché questa salvezza arriva al termine di una stagione in cui abbiamo raccolto meno di quanto seminato in campo”. Il Cgf aveva invece già la salvezza in cassaforte dopo il 9-2 esterno conquistato all’andata contro il Les Clochardes. La squadra di Bassani ci ha comunque provato: ha vinto 5-3 (doppiette di Calì e Fava, rete di Fiorente), retrocedendo per lo meno con onore.

Playoff serie C2

Per la prima volta una squadra cuneese approda in Serie C1: l’Usque Tandem di Paolo Zavattaro, infatti, dopo il Leinì ha battuto anche la Telecom in trasferta (6-3) e si è confermata la squadra più forte dei playoff. Tripletta di Leo, doppietta di Bellanti e gol di Barale: per la Telecom c’è stato poco da fare. CLASSIFICA FINALE: Usque Tandem 6 (promossa in C1); Leinì 3; Telecom 0.

Nei playout per la salvezza, invece, i Fratelli Lentini dicono addio alla C2: dopo la sconfitta casalinga con il Club C5, infatti, i torinesi si sono arresi a Canelli anche al Siragusa 5-3. Il ritorno in serie D è dunque inevitabile. CLASSIFICA FINALE: Siragusa Canelli 6; Club C5 3; F.lli Lentini 0 (retrocessa in serie D).

Ripescaggi

Archiviati playoff e playout la parola fine alla composizione delle prossime C1 e C2 non è ancora posta. Con il Punto Matto che rileva i diritti dello Starfive in C1, infatti, rimane un posto vacante in C2. Così come in C1 manca ancora la sostituta del Gabetto, in serie B grazie alla Coppa. La corsa per il ripescaggio è aperta.

di Luigi Schiffo