C2, come Carmen Consoli

marzo 4, 2003 in Spettacoli da Redazione

28533

Devo ammetterlo, è merito del mio nuovo ragazzo. Lui la conosce, la segue da tempo, la ama. Io l’ho sempre e solo sentita alla radio e, a parte “L’ultimo bacio” che mi riporta al corso di formazione del mio attuale lavoro, non ho particolari memorie a lei collegate.

Una pizza con una amica, un “News” sfogliato distrattamente! Toh, c’è Carmen Consoli… perché no?

E così domenica sera, eccoci ad accalcarci all’ingresso delle “Officine Belforte”, nel complesso in ristrutturazione dei Docks Dora di Torino. Prevendita tutta esaurita “.. si entra solo con il biglietto..” grugniscono i buttafuori all’ingresso (e per una volta erano realmente buttafuori…).

Poi, dopo la ressa iniziale, ci si dispone più o meno ordinatamente per posare giubbotti e piumini al guardaroba e si accede all’atrio musicale.

Un bel locale minimalista, bar centrale, colonne in cemento armato che strategicamente occultano il palco, luci soffuse, fumo, neon fluò, poca aria e una calca impressionante, destinata a crescere di minuto in minuto nella mezzora che precede l’inizio del concerto.

Tutto è esaurito, e un insieme di corpi che si mescolano fremendo e perdendo i propri confini nel sudore dell’attesa. Ecco i primi urli di acclamazione “Fuori, fori, fuori…. Carmen, Carmen, Carmen….”. Nulla, nuovamente “fuori! Carmen!”, il primo chitarrista, il secondo e infine LEI!

Più bella, più dolce, più solare, più femminile di qualche tempo fa; jeans e T-shirt, capello raccolto in una semplice coda, niente trucco, la chitarra e la SUA VOCE!

Grandiosa Carmen, niente a che vedere con quanto si sente alla radio.

Grintosa, a volte aggressiva, rockettara pura (tre chitarre, un basso e la batteria), niente tremori, niente incertezze. Sicuramente meglio ascoltarla dal vivo che non da un freddo CD.

Nello spettacolo pirotecnico delle luci non c’era più il caldo, il fumo, la ressa, solo la voce di Carmen e il suono delle chitarre.

Ha cantato ininterrottamente per novanta minuti, infaticabile, con tutti noi pigiati sotto a cantare e saltare con lei fino alla pausa, seguita da altri quattro brani.

Brava Carmen, sei proprio stata una bella e grande sorpresa per il futuro “un ultimo bacio mia dolce bambina!”.

Date del concerto

2 Marzo 2003 Officine Belforte (Associazione Barrumba)

Le date successive del 3-4-5 marzo 2003 sono state spostate al Propaganda in Piazza Guala 147 – Torino.

Il concerto si terrà martedì 4 e mercoledì 5 marzo.

I biglietti già acquistati in prevendita per la data del 3 marzo restano validi per il 4 marzo; chi avesse i biglietti del 4 e 5 marzo li può utilizzare il 5 marzo.

Le due date sono esaurite.

Associazione Barrumba

Infoline 011/819.43.47

Web site: www.barrumba.com

di Sabrina Vicari