C’era una volta il comunismo e altri racconti

ottobre 15, 2010 in Libri da Gabriella Grea

Titolo: C’era una volta il comunismo e altri racconti td>
Autore: Lina Besate
Casa editrice: Mercurio
Prezzo: €10,00
Pagine: 77

C’era una volta una giovane donna con grandi speranze, c’era una volta l’Italia che scopriva una nuova povertà, la miseria violenta e cupa delle lotte operaie. C’erano gli occhi pieni di curiosità dei ragazzi che scoprono se stessi attraverso il corpo dell’altro.

Nei racconti di Lina Besate risuonano le campane della domenica, le sirene delle camionette dei celerini o le campanelle che strizzano l’occhio agli scolari impenitenti. Ancor più forte, tuttavia, risuona il suo amore per la vita, per il desiderio di sentirsi vitali, che si placa “sdraiate languide al sole” o impegnate nel confronto dialettico delle assemblee di partito.

Questi racconti, che siano frutto di irriverente fantasia o appendici di realtà, trasmettono tranquillità e pace, come un carezzevole ricordo, ben lontani dalle isteriche recriminazioni delle ex-pasionarie o dagli anacronistici miti degli ex-figli dei fiori.

I fiori di allora sono ormai appassiti, ma l’autrice ne conserva i più preziosi tra le pagine della sua memoria e ne fa dono a tutti noi che crediamo che “quello di alzarsi e andare” sia “l’antico impulso, il senso della –nostra- esistenza. Un omaggio al ricordo di quegli uomini e di quelle donne che inseguivano un’ideale di civile rispetto e riconoscenza, “che altri avrebbero spesso tradito, ma non per questo un ideale meno giusto e meno attuale”.

di gabriella grea