BigMat: vittoria bis

ottobre 21, 2002 in Sport da Enrico Zambruno

Una partita pressoché perfetta quella giocata dalle ragazze di Carlo Parisi, apparse toniche fin dalle prime battute del match.

Una gara cominciata nel ricordo delle vittime della tragedia che ha colpito Chieri lo scorso martedì: un minuto di silenzio, BigMat con il lutto sulla maglia ed interminabile applauso dopo il commovente ricordo. La società chierese, per stare più vicina possibile ai ragazzi colpiti dai gravissimi lutti, ha deciso di devolvere loro l’intero incasso (1244,15 euro). Pregevole anche l’iniziativa dei “Fedelissimi 1979”, il gruppo più importante del tifo collinare, che ha promosso una raccolta fondi cominciata sabato mattina in tutte le scuole dei comuni limitrofi e continuata domenica al palazzetto dello sport.

In avvio, parte con il piede giusto la BigMat, subito in vantaggio 6-1 con Vincenzi e Soucy che dimostrano di avere una marcia più delle avversarie. Tre battute consecutive di Francesca Ferretti aumentano ancora la distanza tra le due squadre (14-8), fino al +10 dopo il time out tecnico (19-9). La schiacciata di Cinzia Perona dalla seconda linea (posizione inusuale per lei) per il 24-12 carica ancora di più i numerosissimi tifosi presenti, che hanno colmato in ogni ordine di posto gli spalti di “Villa Brea”.

Il secondo set è sulla scia del primo: immediato vantaggio di Chieri con due muri di Cristina Vincenzi e un ace di Brigitte Soucy (3-0): Cavazzale, con una Maran spenta, non riusciva a rialzarsi. Un tocco in seconda della Ferretti e un diagonale della Moraes portavano la BigMat sull’8-4: non da meno neanche Barbara Siciliano, come le compagne in giornata di grazia, capace di siglare il 14-7 da una posizione molto defilata.

Poi lo show di Brigitte Soucy, che alla fine risulterà essere la top scorer dell’incontro con 17 punti (25-22).

La frazione finale vedrà per la prima volta la Caoduro in vantaggio, anche di due lunghezze (13-15). La rimonta ancora per mano delle due straniere di Carlo Parisi, fino al salvataggio-miracolo di Maurizia Borri sul 15-15, che darà il là al punto del vantaggio. L’unica a tentare di mettere in difficoltà le chieresi era la Giordana, ma era sola. La chiusura spettava ancora alla canadese Soucy, implacabile sia in battuta che sotto rete (25-22).

Con questo successo Franco e compagne salgono a sei punti in classifica, issandosi al quarto posto dietro alle capolista Famila Imola, Millenium Mazzano e Sartori Padova, tutte a quota nove.

Nel prossimo incontro, la BigMat Chieri affronterà in trasferta la Corplast Corridonia, formazione attualmente con quattro punti all’attivo.

BigMat Chieri-Caoduro Cavazzale 3-0

(25-13, 25-22, 25-20)

  • BigMat Chieri: Caloro ne, Burzio ne, Gioria ne, Soucy 17, Siciliano 10, Ferretti 5, Franco ne, Bottini ne, Moraes 16, Borri (L), Perona 8, Vincenzi 8. All. Parisi.

  • Caoduro Cavazzale: Mazzoli 4, Cardini 6, Reniero (L), Marchetto 3, Spinato, Giordana 9, Chiurlotto ne, Balestrieri 1, Maran 10, Pegorarotto, Ambrosini, Caroli 4. All. Rossetto.

  • Arbitri: Pavesi e Rossi di Cremona

    di Enrico Zambruno