BigMat: l’avanzata continua

novembre 20, 2002 in Sport da Enrico Zambruno

31843(1)Settimo sigillo consecutivo in campionato per la BigMat Chieri, che sul terreno della Tra.de.co Altamura coglie un successo pesante, 3-1, che la proietta al secondo posto in classifica (20 pt.), in compagnia della Vitrifrigo Pesaro ed unicamente dietro al Millenium Mazzano (23 pt.).

Partite concentrate fin dall’avvio, le ragazze di Carlo Parisi hanno dimostrato con il solito sestetto, con l’aggiunta del libero Borri e delle entrate Gioria e Caloro di meritare a pieno l’attuale posizione in serie A2.

Una schiacciata fuori di Edilma Costa de Conceicao, un primo tempo delle Perona e un lungolinea della Moraes davano il primo netto vantaggio alle biancoblu, 6-3, mantenuto ed aumentato al meglio grazie all’ottima alternanza di palloni distribuiti da Francesca Ferretti tra le bande e la zona centrale. Il muro alto delle pugliesi, Busso in cima, non dava fastidio alle chieresi, abili ad anticiparlo sempre ed a mettere palla a terra. I punti decisivi per la conquista del primo parziale nelle mani della brasiliana Moraes, in stato di grazia come lo dimostrano i 23 punti finali che le hanno consentito di essere il top scorer dell’incontro.

Seconda frazione sulla scia della prima, con la differenza di un inizio stentato da parte di Franco e compagne, sotto 4-2 e 6-4. La giornata positiva di Barbara Siciliano, apprezzabile anche in ricezione, dava la spinta decisiva in più con il suo personale tris finale: 25-21 e successo ipotecato.

Il ritorno delle pugliesi non tardava però ad arrivare, con una Costa De Conceicao finalmente su livelli apprezzabili e Therese Crawford solito preciso martello costringono Chieri a rincorrere sempre quattro punti di distacco, 11-7, 12-8, 14-10. I muri di Perona e Vincenzi non bastavano però per risollevare le sorti, e sul due a uno la partita si riapriva.

Chiusa poi subito dalla voglia di portare via dal Pala Baldassarra l’intera posta in palio. Il 3-1 definitivo viene confezionato dal duo straniero Soucy e Moraes, con la prima che veniva servita con più regolarità dopo una prima parte di gara che l’aveva vista protagonista quasi solo in ricezione. Parità fino al 15-15, poi l’allungo vincente firmato Vincenzi. Moraes sugli scudi per i punti finali che regalano così ai tifosi (presenti anche ad Altamura) la terza vittoria esterna di fila (25-18).

Domenica prossima a Villa Brea (ore 17.30) giungeranno i sardi del Tortolì, undicesimi in classifica con sette punti contro i venti della BigMat.

Tra.de.co Altamura-BigMat Chieri 1-3

(16-25, 21-25, 25-20, 18-25)

  • Durata set: 20’, 22’, 22’, 22’.
  • Tra.de.co Altamura: Busso 10, Oliva ne, Ricci 2, De Conceicao 11, Lovicario ne, Mazzoni (L), Alfieri ne, Tripiedi 11, Pellecchia 11, Crawford 17. All. Brattoli.
  • BigMat Chieri: Caloro, Gioria, Soucy 10, Siciliano 11, Ferretti 2, Franco ne, Bottini ne, Moraes 23, Borri (L), Perona 10, Vincenzi 13. All. Parisi.
  • Arbitri: Guerra di Napoli e Simeone di Caserta.

    di Enrico Zambruno