Baseball: finali Coppa Italia A2

ottobre 20, 2002 in Sport da Redazione

In una serata freddissima i Grizzlies Torino ’48 chiudono questa grande stagione, con una bella e sfortunata prestazione contro il San Marino nella semifinale di Coppa Italia.

Torinesi privi di importanti elementi come Boris Mammano, Fabio Bonisoli, Max Rosso, ai quali va aggiunto Stefano Sartini infortunato dopo pochi inning.

Inizio non positivo per i biancoverdi e per il lanciatore Carbini, il San Marino ne approfitta segnando subito 2 punti nel primo e 1 punto nel secondo inning.

Ma quando il San Marino ormai pensa a una passeggiata arriva la reazione dei torinesi, che in un inning solo si riportano in parità.

Da qui in inizia una partita equilibrata e sfibrante. Il San Marino riesce a riportarsi in vantaggio, grazie ai numerosi errori degli esterni torinesi. In attacco i Grizzlies mettono in difficoltà la difesa del San Marino, ma senza riuscire a smuovere il risultato.

Sul 7-5 la partita ha il suo momento più emozionante, con il Torino che preme e il San Marino in difficoltà.

E’ fondamentale per il risultato il cambio dei lanciatori. Lole Avagnina sostituisce Dante Carbini e il San Marino fa salire sul monte un ottimo oriundo.

Avagnina gioca una buona partita lasciando a secco gli avversari. Ma nell’ultimo inning, una bella valida e un errore difensivo portano il San Marino sul 9-5.

Nonostante la sconfitta si è notato ancora una volta che i Grizzlies Torino ’48 sono al livello delle squadre più forti della A2 (Il San Marino ha vinto il campionato ed è stato promosso in A1). Purtroppo le assenze e i troppi errori, hanno frenato anche a Reggio la squadra di Costa.

Grizzlies Torino ’48: Carbini, L.Avagnina, Hansen, L.Costa, Lingua, Bellistracci, Sartini (Gaetano), Celli. Manager: G.Costa

di Fabio Granaro