Asti produce gusto e genuinità

settembre 16, 2001 in Enogastronomia da Claris

24863Nella Sala Consigliare del Palazzo Comunale si è svolta la conferenza stampa di presentazione delle due manifestazioni astigiane legate al programma promozionale “Le colline e le ventine” dei produttori delle Circoscrizioni del Comune di Asti: Vini in vetrina e La Douja d’or.

Si tratta delle manifestazioni che tra la fine di agosto e l’inizio di settembre animeranno Asti e prepareranno il terreno all’invasione di folla in occasione della sagra e del palio.

Vini in vetrina: vetrine di vino e di sapori

29 agosto (androne del Palazzo del Comune)

ore 16: degustazione riservata agli addetti stampa, agli esperti del settore, ai ristoratori ed albergatori locali;

ore 19: apertura della degustazioni a tutto il pubblico artigiano

La degustazione prevederà assaggi di vino accompagnati dai prodotti tipici delle Ventine (carne, pane, salumi, verdure, miele, specialità sottovetro).

La Douja d’or

Serata del 9 settembre (cortile del Palazzo del Collegio)

I produttori delle Circoscrizioni frazionali presenteranno vini e piatti a base dei prodotti tipici delle Ventine

ore 19: apertura del servizio di ristorazione con la cucina tipica delle Ventine

La serata sarà allietata dalle melodie del gruppo musicale catalano “Sol de nit”.

Nel corso della conferenza sono intervenuti Antonio Baudo, vice sindaco e assessore al Decentramento del Comune di Asti, l’arch. Marco Segato, l’ing. Ugo Gamba, dirigente del settore Infrastrutture, Viabilità e Ambiente del Comune di Asti, Piercarlo Beccaris, presidente della Circoscrizione di Variglie e produttore di vino, e Luigi Bersano, produttore di vino.

Baudo ha sottolineato come l’attività di promozione delle Circoscrizioni frazionali (le Ventine) non eserciti alcun ruolo di competizione all’interno della struttura cittadina, dati gli obiettivi di collaborazione proficua rispetto alle iniziative esistenti, al fine di potenziare al massimo l’efficacia del progetto “Asti produce gusto e genuinità”.

L’arch. Marco Segato, funzionario dell’Ufficio Promozione del Territorio, ha illustrato le modalità di realizzazione del programma promozionale “Le colline e le ventine” secondo obiettivi a breve, medio e lungo termine, presentando ufficialmente i consulenti recentemente nominati a collaborare con l’Ufficio Promozione del Territorio del Comune di Asti: prof. M. Cristina Martinengo, docente di Sociologia del Turismo presso la Facoltà di Economia e Commercio di Torino, l’enologo Alessandro Tartaglino, la dott.ssa Simona Bottero, laureata in biologia a indirizzo alimentare, e Renata Cantamessa, diplomata in lingue e tecnico promotore del territorio.

di Claris