Anno nuovo al Colosseo

gennaio 10, 2003 in Spettacoli da Marinella Fugazza

29401

La stagione teatrale 2002-2003 del Teatro Colosseo è un susseguirsi di musica e risate! Proprio così! Infatti, sfogliando il nutrito programma, si scopre un’incredibile alternanza fra diversi generi musicali e conosciuti ed apprezzati comici del panorama teatrale e televisivo nazionale. Unica eccezione lo spettacolo che ha dato avvio alla programmazione: “XXX” della Fura dels Baus gruppo catalano di teatro d’avanguardia; si tratta di una piece teatrale ad alto contenuto erotico improntata liberamente su una novella del Marchese de Sade.

Nell’anno appena trascorso si sono alternati sul palcoscenico cantanti italiani come Massimo Ranieri, Paola Turci, Umberto Tozzi, Nino d’Angelo e Renzo Arbore con il suo variegato gruppo che hanno proposto i loro concerti e i loro ultimi album, con artisti internazionali quali Stewart Copeland (ex batterista dei Police) e con qualificati “lavoratori della satira nostrana” quali i Fratelli Sberlicchio (spettacolo “Super Classifica Show”), Ale e Franz con il loro “Due e venti” (duo comico che, dopo anni di gavetta e di parti in secondo piano, ha trovato una larga popolarità con la partecipazione a “Facciamo Cabaret” e “Zelig”), Lella Costa che ha presentato un’ opera musicale “Traviata”, diretta da Gabriele Vacis, in cui l’attrice milanese ha voluto rendere omaggio alle “traviate” del nostro mondo focalizzando l’attenzione e la considerazione del pubblico sulle donne e Daniele Luttazzi che, non potendo più frequentare gli ambienti televisivi, porta in giro per l’Italia il suo ormai mitico “Adenoidi” (rivisitazione del primo, storico suo spettacolo rappresentato per la prima volta nel 1993) dal quale ha anche tratto un vendutissimo libro.

Il 2002, per il Colosseo, si è concluso con due concerti Gospel che si sono particolarmente adattati al clima natalizio e di fine anno.

33091Il cartellone del nuovo anno propone, dal 14 al 18 gennaio, la commedia “Irma la dolce” che vede tra i suoi principali interpreti l’attrice torinese Stefania Rocca e Fabio De Luigi un’altra azzeccata scoperta del lungimirante trio Gialappa’s. Come dimenticare John Travolta di bianco vestito mentre ancheggia su una pista da ballo illuminato da un caleidoscopio di luci: “La febbre del sabato sera” è il musical in programmazione dal 21 al 25 gennaio.

Così come indimenticabile è l’interprete di “Mediterraneo” e di “Eccezziunale veramente”: Diego Abatantuono porta in giro per la penisola il suo “Colorado Cafè” (dal 31 gennaio al 1 febbraio). Una colonna sonora particolarmente coinvolgente ed appassionante è quella che accompagna la vita di Cristo in “Jesus Christ Superstar” musical che calcherà le scene del Colosseo dal 12 al 15 febbraio.

Subito dopo sarà la volta dell’istrionico Paolo Rossi che da qualche tempo coinvolge in modo diretto il pubblico facendogli interpretare famosi personaggi di altrettante famose opere teatrali, riuscendo in questo modo a creare uno spontaneo effetto comico e rendendo gli spettatori protagonisti divertiti e divertenti.

Sul palcoscenico del teatro si esibiranno in momenti successivi, portando le loro ultime fatiche: Yllana (“666”); Gianmarco Tognazzi (“Il rompiballe”); Kataklo (“UP”); Enrico Brignano (“Figlio di Icona”); Cookin; Cavalli Marci (“Chiacchiere e distintivo”); il ballerino Raffaele Paganini (“Giulietta e Romeo”); La Vida es Ritmo; Giobbe Covatta (“Corsi e ricorsi…ma non arrivai”); Carmen de los Corrales (da Bizet) e il celeberrimo, osannato “The Rocky Horror Picture Show”.

Ora non resta che l’imbarazzo delle scelte anche se, personalmente, non saranno per nulla semplici.

Teatro Colosseo

Via Madama Cristina, 71/A

10100 TORINO

Tel: 011.669.80.34 – 011.650.51.95

Fax: 011.65.89.19

Orari botteghino: dal lunedì al sabato – 10-13/15-19

Informazioni: [email protected]

Prenotazioni: [email protected]

Sito Internet: http://www.teatrocolosseo.it

di Marinella Fugazza