Aladino mi cali un filino

dicembre 26, 2001 in Spettacoli da Roberto Canavesi

25244(1)Puntuale come sempre arriva per brindare al nuovo anno e per regalare al suo affezionato pubblico le ormai celebri ed inconfondibili storielle: stiamo ovviamente parlando di Paolo Poli, atteso da stasera al Teatro Carignano con “Aldino mi cali un filino”, l’ultima fatica teatrale ispirata alle novelle ed alle poesie di Aldo Palazzeschi.

Non è certo casuale la scelta di Palazzeschi per questo nuovo spettacolo firmato Paolo Poli, un artista da sempre molto attento al repertorio di battute, gags e storielle con cui ha sempre alimentato gli attesissimi bis delle sue performance: questa volta l’intero spettacolo è dedicato allo scrittore fiorentino nato nel 1885, con una vicenda ambientata a casa Palazzeschi, la cui padrona di casa, un’impagabile ornitofila di nome Sora Sofia, era solita omaggiare l’illustre letterato con uccelli imbalsamati e sorprese di ogni genere.

E’ questo lo spunto preso a prestito per un excursus divertente ed appassionante sull’Italia di primo Novecento, con una ricca galleria di tipi umani, talvolta buffe caricature o creature vagamente felliniane, che si alterneranno in scena per far rivivere in chiave comica il clima culturale dei primi decenni dello scorso secolo: le vicende storiche come quelle politiche, fenomeni sociali piuttosto che fatti di costume sono gli ingredienti analizzati con grande minuzia e resi oggetto di una comicità diretta e di sicura presa sul pubblico. Protagonista sarà un Palazzeschi a tutto tondo, dalle Sorelle Materassi per arrivare, attraverso squarci delle opere più vicine ad un futurismo di maniera e di contenuti come Il Codice Perelà, alle canzoni e canzonette che lo hanno reso celebre: di suo Paolo Poli metterà tutta la verve e l’ironia che trasformeranno lo spettacolo in un caleidoscopio di immagini, suoni e colori, segnaliamo al proposito le scene di Emanuele Luzzati, assolutamente da non perdere.

Aldino mi cali un filino

Teatro Carignano

da martedì 27 dicembre a domenica 6 gennaio

Orario: feriali 20.45, festivi 15.30

Ingresso da 35 a 45.000 L.

Informazioni e prenotazioni: 011.517.62.46

Produzione Teatrali Paolo Poli – Essevuteatro, florilegio di novelle e poesie di Aldo Palazzeschi: scene di Emanuele Luzzati, costumi di Santuzza Cali’.

di Roberto Canavesi