Al Regio il Bol’šoj di Mosca

dicembre 6, 2001 in Spettacoli da Gabriella Grea

25182(1)Cajkovskij ha dato vita a tre poemi coreografici, Il lago dei cigni (1877), La bella addormentata (1890) e Lo schiaccianoci (1892), che verranno eseguiti dalla prossima settimana e per tutto dicembre al Teatro Regio di Torino dall’Orchestra del Teatro Regio ed interpretati dalla compagnia di balletto del Teatro Bol’šoj di Mosca, prestigiosa istituzione russa, inaugurata nel 1824 (in foto).

Nella produzione musicale di Cajkovskij si rifrangono i momenti essenziali della sua vita privata, i suoi mutevoli stati d’animo. Quasi involontariamente, riecheggiando un atteggiamento leopardiano, l’autore ha trovato nella musica l’unica possibilità di realizzare una sorta di confessione dei suoi più nascosti sentimenti: si potrebbe affermare che attraverso la sua musica ne si ricostruiscono la vita interiore e le profonde contraddizioni.

E’ significativo che Cajkovskij, avviandosi al tramonto della sua tormentata esistenza, abbia toccato i vertici di una rara compiutezza espressiva e di una suprema raffinatezza armonica e timbrica. Tra le note di una musica superficialmente ritenuta “facile”, si annidano infatti l’amarezza e lo scoramento, insomma quel confessarsi in musica, che costituisce forse l’aspetto più singolare del linguaggio musicale del compositore.

Il lago dei cigni, rappresentato per la prima volta al Teatro Bol’šoj di Mosca il 4 marzo 1877, è privo dell’alto livello formale degli altri due poemi, ma è una delle opere che meglio rappresentano l’ottocento romantico russo. Nel 1875 il sovrintendente dei Teatri Imperiali Russi commissiona al compositore un nuovo balletto per il Teatro Bol’šoj; l’autore riprende probabilmente un soggetto nato per una rappresentazione familiare. La prima rappresentazione dello spettacolo non riscuote molto successo. La vera affermazione è ottenuta nel 1894, un anno dopo la morte di Cajkovskij, con la revisione coreografica di Marius Petipa e Lev Ivanov.

25181La bella addormentata è ispirata alla celebre fiaba di Charles Perrault e segna l’inizio di una felice, ma tormentata collaborazione tra il coreografo Marius Petipa e Cajkovskij. Le discussioni creano ben presto tensioni, ma lo spettacolo che ne risulta è un balletto lussuoso e affascinante, considerato da allora un insuperabile manuale di danza accademica (in foto La bella addormentata, bozzetto di Leon Bakst, 1920, Lugano, collezione Thyssen-Bornemisza).

E’ comunque certamente Lo schiaccianoci la creazione più geniale di Cajkovskij: qui l’ispirazione si fonde con la straordinaria perizia tecnica del musicista. Un esempio paradigmatico è offerto dal Pas de Deux che segue il Valzer dei fiori e che raggiunge i confini del vero e proprio virtuosismo.

Lo schiaccianoci è una favola borghese, liberamente ispirata ad un racconto di E.T.A. Hoffmann, fu il frutto della seconda collaborazione tra Petipa e Cajkovskij. Il balletto va in scena nel dicembre del 1892 (con l’italiana Antonietta Dell’Era come protagonista femminile) e da allora in poi ha sempre ottenuto un successo trionfale nelle numerose versioni coreografiche create in tutto il mondo.

Teatro Regio – piazza Castello, 215 – Torino

Informazioni: tel. +39/011.88151; fax +39/011.8815.214

N.B.

I venti spettacoli stanno registrando il tutto esaurito: gli unici posti ancora disponibili (escluse le recite riservate alle scuole) sono 30 biglietti d’ingresso per ciascuna serata in vendita un’ora prima degli spettacoli (a L. 60.000 il 12/12, a L. 30.000 tutte le altre recite) presso la biglietteria del teatro Regio (tel. 011.8815.241).

Il lago di cigni

Mercoledì 12 Dicembre 2001 – ore 20.30 – Turno A

Giovedì 13 Dicembre 2001 – ore 20.30 – Turno B

Venerdì 14 Dicembre 2001 – ore 10.30 – Riservato scuola

Venerdì 14 Dicembre 2001 – ore 20.30 – Turno D

Sabato 15 Dicembre 2001 – ore 10.30 – Riservato scuola

Sabato 15 Dicembre 2001 – ore 20.30 – Turno Regione 2

Domenica 16 Dicembre 2001 – ore 15 – Turno F

Martedì 18 Dicembre 2001 – ore 10.30 – Riservato scuola

Martedì 18 Dicembre 2001 – ore 20.30 – Turno E

Mercoledì 19 Dicembre 2001 – ore 10.30 – Riservato scuola

Mercoledì 19 Dicembre 2001 – ore 20.30 – Fuori abbonamento

La bella addormentata

Venerdì 21 Dicembre 2001 – ore 20.30 – Turno Familiare

Sabato 22 Dicembre 2001 – ore 15 – Fuori abbonamento

Sabato 22 Dicembre 2001 – ore 20.30 – Fuori abbonamento

Domenica 23 Dicembre 2001 – ore 15 – Turno C

Lo schiaccianoci

Venerdì 28 Dicembre 2001 – ore 20.30 – Fuori abbonamento

Sabato 29 Dicembre 2001 – ore 15 – Fuori abbonamento

Sabato 29 Dicembre 2001 – ore 20.30 – Fuori abbonamento

Domenica 30 Dicembre 2001 – ore 15 – Fuori abbonamento

Lunedì 31 Dicembre 2001 – ore 18.30 – Fuori abbonamento

di Gabriella Grea