Ability Tecn Help

novembre 15, 2001 in Attualità da Momy

25076(1)I disabili rappresentano il 13% della popolazione mondiale, e il dato è in crescita. In Italia 2.824.000 persone sono disabili, il cinque per cento della popolazione, le donne quasi il doppio degli uomini. Oltre il 70% dei disabili ha più di 64 anni e, fra gli anziani non autosufficienti, il 70% è composto da donne.

Non sappiamo a cosa sia dovuta questa crescita esponenziale dei disabili: probabilmente, visto che il fenomeno colpisce in misura maggiore gli ultrasessantenni, l’allungarsi della vita media contribuisce fortemente all’innalzamento delle cifre dei non-autosufficenti.

Se le cause sono queste, allora il fenomeno è destinato ad esplodere nei prossimi cinquant’anni, visto che se oggi i “grandi vecchi” sono quattro italiani su cento, si stima che fra mezzo secolo oltre quindici persone su cento avranno più di ottant’anni. Le famiglie attualmente colpite dal fenomeno sono più di due milioni e mezzo.

Diventa quindi un obbligo della società moderna venire incontro tutti coloro che sono colpiti dall’handicap, sia direttamente, sia indirettamente. Il Lingotto Fiere si fa portatore di queste esigenze, allestendo un salone interamente dedicato al “Terzo Settore”. in programma dal 16 al 18 novembre.

Attualmente in Italia il sostegno al “pianeta disabili”, arriva al 90% dalle associazioni di volontaiato: sono 15.000 quelle presenti sul territori che impegnano quasi 671.000 volontari, numero, questo,

cresciuto del 39,2% negli ultimi sette anni. Il 34,5% dei volontari opera nel settore della sanità, il 28% nell’assistenza sociale, il 16% nel campo della ricreazione e della cultura, il 10% circa nella protezione civile. Quanto alle categorie degli assistiti, le più numerose (oltre il 61% del totale) sono quelle dei malati e traumatizzati, mentre quasi l’11% riguarda gli anziani, il 5,2% gli immigrati, il 5% i minori. E’ questo l’universo cui fa riferimento Ability-Tecn Help. L’evento è articolato in una sezione espositiva con 150 partecipazioni dirette ed un migliaio rappresentate – associazioni, enti, istituzioni, a fianco di aziende specializzate nella produzione di tecnologie e ausili per disabili – ed una sezione congressuale con 17 appuntamenti di aggiornamento e di studio a cui prenderanno parte oltre 2000 operatori dell’handicap e del disagio sociale.

Tema centrale di Ability-Tecn Help edizione 2001 è “la Mobilità”, presupposto primario per consentire al disabile l’inserimento attivo nel tessuto della società civile. Presente in forze Fiat Auto che, nel quadro del suo Programma Autonomy, presenta vetture specialmente modificate per la guida dei disabili ed allestisce un tracciato per test drive riservato alle prove pratiche. Mezzi di trasporto pubblico dotati di attrezzature speciali per consentire la salita delle carrozzine sono esposti dall’Azienda Torinese Mobilità e dalla SATTI, considerate all’avanguardia in Italia nel settore della mobilità rivolta a persone con problemi motori. Inoltre viene presentato un rivoluzionario modello di vettura per disabili progettato su un telaio Renault, mentre mezzi di soccorso, ambulanze attrezzate e veicoli speciali sono presentati da numerosi Enti e Associazioni che li hanno in dotazione per le loro attività. Partecipa alla mostra anche l’Inail con il suo Centro Protesi per la mobilità in auto.

Molto sviluppato all’interno di Ability-Tecn Help – sotto il profilo sia espositivo che congressuale – è anche il settore degli ausili telematici e delle apparecchiature riabilitative all’avanguardia tecnologica. Fra questi, un’innovativa applicazione della Realtà Virtuale che facilita la riabilitazione neuropsicologica dei pazienti traumatizzati cranici: un problema che ogni anno riguarda 40 mila persone. Interessante il supporto “Voce Viva” che consente ai non vedenti l’uso agevole del computer, mentre la Croce Rossa Italiana allestisce nel proprio stand una postazione con personal computer dotati di ausili per disabili, destinati alla realizzazione di un laboratorio informatico per portatori di handicap.

La rassegna dedica ampio spazio anche alla “terapia” dello sport: la Federazione Italiana Sport Disabili gestisce un ampio spazio attrezzato in cui vengono eseguite quotidianamente performances di tennis e ginnastica, atletica leggera e basket, scherma e tiro con l’arco effettuato da non vedenti. Numerose le associazioni e le istituzioni presenti, fra cui la Regione Piemonte che organizza fra l’altro un convegno sulle “Tecnologie al servizio del sociale”, mentre la Provincia di Torino allestisce il “Bar della notte”, uno spazio completamente buio dove il visitatore normodotato, accompagnato da non vedenti, può sperimentare una situazione di deprivazione sensoriale.

L’Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze presenta il proprio progetto destinato alla certificazione della qualità dei servizi alla persona, mentre l’Associazione Nazionale che riunisce le famiglie di disabili intellettivi e relazionali (Anffas) presenta in un convegno-conferenza stampa il “Tribunale dei diritti dei disabili” istituito nel ’99 in Lombardia: un nuovo strumento di informazione e tutela dei diritti umani, sociali e civili di cittadini che per la loro particolare disabilità non possono rappresentarsi.

Ability-tecn help

dal 16 al 18 novembre 2001

Orario: dalle 9.00 alle 18.00 – Ingresso gratuito alla mostra e ai convegni

Torino Lingotto Fiere

Informazioni: tel. 011-6535011

Sito Internet: www.ability-tecnhelp.it – www.fierimpresa.it

di Monica Mautino