A passi di presente

febbraio 4, 2007 in Poesie da Cinzia Modena

La stradaTra ciottoli e nuvole il nostro presente si apre

Alle vie del mondo senza fine e senza inizio

Tra prati immaginari camminiamo

Guardando papaveri e fiordalisi

Tra taxi bloccati nel traffico cittadino

Scrutiamo i volti del vicino per trarre ispirazione

Tra hall e ascensori affollati

Corriamo la nostra vita con borse e tacchi a spillo

Tra specchi e vetrine cerchiamo

La nostra immagine e ciò che desideriamo

Tra carte e libri affondiamo lo sguardo

E l’immaginazione in viaggi futuri e sogni passati vivendo il presente

Tra tante parole sfidiamo il foglio bianco

Un muro da graffittare una conversazione da sostenere

Tra braccini e sorrisi scopriamo i regali del neonato

E vediamo noi ieri ed un mondo nuovo piccolo e concreto, lui

Tra corse pazze e treni in corsa inseguiamo

La quiete che dà l’appagamento

Tra sproloqui e sensazioni rubate per le strade

scopriamo un presente non sintetizzabile in poche righe

Tra annunci e insegnamenti

Questo presente è la base del nostro futuro

danza classica juvarra

di c-mod