A Oriente Verso Sud

settembre 23, 2009 in Arte da Redazione

A Oriente verso SudLe OGR ospiteranno a partire dal 23 settembre l’ultima produzione del pittore torinese Giorgio Ramella, una quarantina di opere realizzate a partire dal 2007.

La mostra, curata da Lea Mattarella, offre allo spettatore le suggestioni delle grandi tele di Ramella, i suoi viaggi che, come sottolinea la curatrice, assomigliano più a “miraggi”, dove “l’altrove, la sua Africa, il suo Oriente da Mille e una notte sono proprio, come le storie raccontate da Shehrazad al sultano, magnifiche invenzioni letterarie.

L’incanto dei paesaggi di Ramella non riguarda solo i soggetti ritratti, quell’arcobaleno di cupole, minareti, palme ed elefanti che invadono le sue tele, ma si materializza attraverso la costruzione del racconto di quei luoghi magici.

Affascinante anche la sede espositiva: le Officine Grandi Riparazioni delle Strade Ferrate di Torino (OGR), ristrutturate e aperte al pubblico dal 2008 sono divenute fucina di cultura e protagoniste nel grande cambiamento della città.

Le Officine furono costruite tra il 1885 e il 1895 e destinate alla costruzione e alla manutenzione delle locomotive e dei vagoni, divennero vero e proprio motore di sviluppo fino agli anni ‘70, quando furono adibite a centro stoccaggio per poi essere chiuse all’inizio degli anni ‘90.

I grandi spazi delle OGR si “riempiranno” di pittura, grazie alle opere di Ramella, intrise dei colori, dei profumi e degli incanti di Paesi lontani che la sua mente ha esplorato; luoghi onirici per l’appunto, che in sogno sono venuti a visitare il pittore e che egli ha riprodotto sulla tela.

E il risultato sorprende ed affascina chi si ritrova di fronte ai grandi quadri che parlano ai nostri sensi e al nostro cuore: viene voglia di tuffarsi in quei colori assoluti: giallo zafferano, rosso melograno, blu lavanda.

Viene voglia di entrare in quelle tele per guardare negli occhi le sensuali donne che vi si agitano maestose e indolenti, per afferrare quegli elefanti che sbucano dai tagli nelle tele “felicemente astratte”, che si ritrovano negli angoli dei suoi quadri, pronti a sparire in un attimo, come i ricordi dei sogni al risveglio.

A ORIENTE VERSO SUD

Giorgio Ramella

23 settembre – 31 ottobre 2009

Dal mercoledì alla domenica 15.30 – 19.30

OGR Officine Grandi Riparazioni, Corso Castelfidardo 18 – Torino

Ingresso gratuito

di Redazione Arte