27° Tocco d’oro

marzo 21, 2001 in Enogastronomia da Momy

17051

Concorso gastronomico “Il primo tocco” – Edizione giovani

Quale miglior iniziativa per inaugurare la primavera di un concorso di cucina per giovani cuochi? Chissà se la nuova stagione farà sbocciare qualche nuovo talento, in grado di raggiungere la fama e la popolarità degli italianissimi Gualtiero Marchesi, Sirio Maccioni e Gianfranco Vissani o degli stranieri Alain Ducasse, Alain Senderens, Carme Ruscalleda o Antoine Westermann, solo per citarne alcuni?

Oggi, 21 marzo 2001, presso l’Istituto Alberghiero di Stato “G. Colombatto” in via Gorizia 7 a Torino, in occasione del più ampio concorso 27^ Tocco d’oro, l’Associazione Cuochi di Torino ha indetto l’edizione riservata ai giovani. Il concorso “Il Primo Tocco” vede impegnati gli allievi delle sezioni Commis ed i freschi talenti con meno di 23 anni nella sezione Aspiranti.

Ai fornelli abbiamo giovani chef che si cimentano in ricette innovative, sperimentando gusti e sapori dai più tipici a quelli meno utilizzati della tradizione italiana e non. L’istituto alberghiero rimane aperto al pubblico per dare a tutti gli appassionati la possibilità di assistere alla competizione ed ammirare il buffet di esposizione dei piatti confezionati secondo il preciso regolamento.

Ai vincitori verrà offerta la possibilità di frequentare un corso di approfondimento presso una importante scuola di cucina.

La giuria è composta da esponenti del mondo enogastronomico e da noti giornalisti del settore. Madrina di eccezione: Barbara Ronchi della Rocca, esperta di storia del galateo, nonché autrice di libri di grande successo sul tema “buone maniere”. Ghiotta appendice della manifestazione l’ambita cena di gala con premiazione dei vincitori.

Nelle prossime settimane su questo sito, all’interno della rubrica TraspiCuisine, verranno pubblicate le schede dei giovani artisti della cucina partecipanti al prestigioso concorso ed alcune delle ricette presentate.

“Il primo tocco”

Concorso gastronomico Il Primo Tocco

Istituto Alberghiero “G. Colombatto” – via Gorizia, 7

21 marzo 2001

Ingresso libero dalle ore 17.00

Informazioni presso:

Associazione cuochi di Torino e provincia

via Bogino, 17 – Torino – tel. 011.817.06.11

di Monica Mautino