24 Ore del Nuerburgring

maggio 23, 2006 in Sport da Redazione

18 Giugno 2006: Duecentomila spettatori. Circa tre volte la capienza dello stadio di San Siro. E non per le due ore scarse di una partita di calcio, ma per (almeno) ventiquattro ore, cioè la durata della 34-esima edizione della mitica “24 Ore del Nuerburgring”.

1_panorama

Queste sono le cifre stimate, e se consideriamo che l’anno scorso eravamo in centoottantamila, sotto la pioggia di inizio Maggio, crediamo che la cifra sia corretta. (nella foto sopra: il tratto di Pflanzgarden III, che ospita uno dei numerosi camping).

Duecentodieci equipaggi ammessi, tra cui le Porsche, BMW M3 GTR, Lamborghini Gallardo, Aston Martin, Zackspeed Viper, Maserati, fino a scendere alle piccole Mini Cooper, si sfideranno sui quasi venticinque chilometri del circuito più massacrante del mondo, in condizioni da veri “tempi eroici”: l’anno scorso, durante la notte, la pioggia si è trasformata in neve. Vi basta, o dobbiamo aggiungere altro ?

2_Bruenchen

Ed allora pronti, ad ubriacarci di motori, sorpassi, spettacolo, il tutto nella splendida cornice delle colline dell’Eifel.

Pronti ad ammirare lotte al coltello, incidenti clamorosi,

3_Incidente

piloti che piangono per la rottura del motore alla ventiduesima ora, e altri pur famosi e titolati che dopo pochi giri rientrano ai box e lasciano la vettura al resto del team, perché non se la sentono di continuare.

Pronti a sfiancarci nel seguire la pista a piedi per gustarci le oltre ottanta curve (nella foto, la Viper numero 66 affronta la temibile curva in discesa di “Wipperman”)

4_ViperWipperman

Gli affezionati si presentano al Nuernurgring da metà settimana, perché già da Giovedì 15 Giugno cominceranno le gare, con lo Youngtimer Trophy, la Clio Cup, il Mini Challenge e altri eventi vari, per culminare alle 15:00 di Sabato 17 Giugno con la partenza della 24 Ore.

Consigli per i viaggiatori: da Milano in macchina tramite Lugano sono 750 km, da Torino tramite Gran S. Bernardo sono 850. Da Malpensa o da Milano Orio al Serio si vola con Germanwings o con Ryanair con pochi euro. Armatevi di macchina fotografica, scarpe comode ma in grado di resistere al fango, un bel maglione e giaccone per la notte, macchina fotografica, e uno stomaco in grado di fare colazione a base di birra. Perché le corse sono belle, ma non sono l’unica cosa della vita, giusto ?

Riferimenti:

Sito ufficiale della gara adac.24h-rennen.de/index.asp?sprache=eng

Sito ufficiale del Nuerburgring www.nuerburgring.de

di Mario Bertola